Notizie ed Aggiornamenti

Le OO.SS. mantengono lo stato di agitazione

A partire dal 22 gennaio 2018 in tutte le aziende sanitarie:
1. rifiuto di orario aggiuntivo al debito contrattuale;
2. precedenza all’espletamento delle attività diagnostiche e terapeutiche;
3. rigoroso rispetto della normativa sull’orario di lavoro;
4. richiesta di godimento delle ferie arretrate;
5. richiesta di recupero degli straordinari accumulati e non remunerati.